Asiashailene: dai problemi alimentari a fitness-model.

Dai, siate sinceri, chi dopo un film documentario sulla vita di Steve Jobs, di Arnold Schwarzenegger o di qualche altro personaggio noto nella storia non ha sentito uno sprono motivazionale a perseguire i propri obbiettivi?

Solo che a volte, questa spinta motivazionale ha una una permanenza fugace nei nostri pensieri e nelle nostre azioni, forse dettata dal fatto che gli esempi di riferimento sono figure troppo distanti da noi, e quindi pensiamo “Si, ma io non sono…”

In una celebre frase Arnold Schwarzenegger dice: “La forza non viene dal vincere. Le tue lotte sviluppano la tua forza. Quando passi attraverso delle avversità e decidi di non arrenderti, quella è la forza.” Ebbene, oggi intervistiamo Anastasia, una ragazza che trova proprio quella forza dalle proprie avversità contro i problemi alimentari ed una mancata accettazione del suo status fisico. Questa sua forza diventa uno sprono personale che si auto-alimenta e consapevolezza che “volere è potere”, fino a farle intraprendere la strada del cambiamento che la porta a diventare una fitness-model esemplare con la continua voglia di migliorarsi.

La sua Storia ci insegna che non serve essere Steve Jobs o Arnold Schwarzenegger per poter cambiare le carte in tavola, che non serve cambiare il mondo, ma si può trovare il coraggio e la forza per cambiare il proprio e finalmente essere felici. Ci auguriamo che a seguito di questa intervista, colui che legge e cerca lo sprono motivazionale di cui ha bisogno possa trasformare il “Si, ma io non sono…” in “Potrei essere io!”.

Ciao Anastasia, parlaci di te. Raccontaci la tua storia, chi sei? Come sei arrivata a fare questa attività?

“Sono una ragazza di 25 anni che si è appassionata al mondo fitness dopo un primo e concreto avvicinamento circa 3 anni fa, dopo un’adolescenza vissuta nella non accettazione fisica di me stessa, con problemi alimentari che mi hanno portata a soffrire anche di bulimia per un periodo. Sono una ragazza curiosa, con vari interessi oltre al bodybuilding; mi coinvolge tutto ciò che trasmette conoscenza e contenuti! Amo prendermi cura di me stessa e l’estetica in tutte le sue forme. Ciò che faccio non l’ho mai visto come un possibile lavoro al momento, poiché fino ad adesso i piccoli risultati raccolti sono arrivati in maniera spontanea. Non nego il desiderio futuro di poter concretizzare tal cosa come un possibile lavoro. Mi piacerebbe che l’impegno e la determinazione che ci metto tutti i giorni, possano portarmi in maniera “sana”, a diventare uno sprono motivazionale a perseguire uno stile di vita sano per tutte le persone che mi apprezzano e mi seguono. Tutto ciò, è possibile con piccoli obiettivi giornalieri, imparando ad accettare e ad apprezzare se stessi, focalizzandosi su sacrificio e costanza per essere migliori nel corpo e nella mente di domani.”

Definisciti in 3 aggettivi?

“Non è facile descriversi con soli tre aggettivi ma dovendo scegliere sento mi caratterizzano più questi tre: Sanguigna, testarda (un po’ borderline) e passionale!”

Come ti ispiri quando crei i tuoi contenuti?

“Nelle storie che posto, la mia ispirazione viene dettata dal tentativo di creare un connubio tra l’ideale di femminilità e passione alla cultura fisica, cercando di veicolare sempre e comunque “un’emozione” che faccia trasparire parte della mia interiorità.”

Se potessi incontrare un personaggio famoso chi sceglieresti?

“Leonardo Di Caprio. Non prettamente per il suo talento e indubbia bravura nella recitazione, ma principalmente per la sua ammirevole volontà e dedizione nello sfruttare tutta la sua fama, conoscenze e successo per promuovere decine e decine di campagne a favore dell’ambiente, raccogliere fondi, fare donazioni e aste benefiche nel tentativo di salvaguardare specie in via d’estinzione, deforestazioni ecc… Mi piace ricordare e colgo l’occasione per lasciare qui un messaggio per me molto importante che Leonardo più volte ha divulgato: “Se siamo la prima generazione ad avere la tecnologia, la conoscenza scientifica e l’intenzione globale per creare un reale futuro economico sostenibile per l’intera umanità, noi siamo anche l’ultima generazione che ha davvero l’opportunità di fermare il cambiamento climatico prima che sia troppo tardi”.”

Hai già lavorato per qualche brand?

“Nel tempo ho collaborato con diversi brand, tra cui Altur.co, Feed The Gains, Gymtwin, Ignite Fitness apparel, Soufeel, Famme, ed ora ho il piacere di collaborare con Hug Your Best.”

Che consiglio daresti a chi sta cominciando ora con Instagram?

“A chi si è avvicinato da poco ad Instagram consiglio di non mettersi mai a confronto e paragonarsi con ciò che si vede, persone o contenuti.. cercare di essere se stessi e non imitare e/o scimmiottare qualcuno! Mai perdere di vista ciò che si è! L’originalità, la spontaneità e la naturalezza, col tempo, pagano sempre!!”

Dove ti vedi tra 5 anni?

“Punto a diventare una persona più matura, più Donna, appagata e realizzata! Ovunque sarò, l’obiettivo è di realizzare i miei sogni e soddisfare i miei desideri. L’importante per me è stare bene con me stessa e con le persone che desidero al mio fianco.”

Tre micro influencer che dovremmo intervistare?

“@letizia_reverberi_ifbb, @pglpaola, @izabelavasfitness. Tre donne con la mia stessa passione, delle quali ho stima e ammirazione seppur conoscendole molto poco e che seguo con piacere!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Asiashailene: dai problemi alimentari a fitness-model.”